Schweizerischer Jugendmusikwettbewerb Concours Suisse de Musique pour la Jeunesse Concorso Svizzero di Musica per la Gioventù Concurrenza Svizra da Musica per la Giuventetgna

sjmw.ch/2020

classica

Partecipare al Concorso di musica

Partecipare a un concorso di musica vuol dire preparare ed eseguire un breve concerto. Significa però anche accettare la valutazione di una giuria e il confronto con altri partecipanti. L’esperienza mostra che questo è un punto importante se prendi la decisione di partecipare a un tale concorso.

Il Concorso comprende tre fasi: preparazione, presentazione e valutazione.

La preparazione è forse la parte più importante dell’insieme. Si tratta di scoprire la musica e darle forma, di riconoscere e superare ostacoli, di lavorare al limite e di ottenere il miglior risultato possibile.

Poi la presentazione. Ovviamente è questo il vero evento. Richiede coraggio, il coraggio di suonare liberamente, di esprimere la propria personalità, però anche il coraggio di fare i conti con delusioni, piccole o più grandi. Tutti i partecipanti possono essere sicuri che il CSMG considera con rispetto le presentazioni realizzate.

E infine la valutazione! La giuria valuta la tua presentazione in base a criteri diversificati: musicalità, presenza, sensibilità, suono, fedeltà al testo, stile, padronanza tecnica e ritmica, intonazione, resistenza e sintonia. Per molti aspetti nella musica però non esiste un metro di valutazione assoluto. La giuria valuta la tua presentazione assegnandole punti, che sono determinanti per i premi da conferire. Presentazioni di ugual valore (in numero di punti) non si eliminano a vicenda, di modo che è possibile avere parecchi premi uguali. In un riscontro orale la giuria analizza le particolarità della tua maniera di suonare e ti indica possibilità di sviluppo.

Ci sta a cuore concludere dicendo: anche se è un concorso, l’accento è sempre sulla musica! Il CSMG si rallegra della tua musica!

Il regolamento

Qui di seguito trovi informazioni dettagliate sulle discipline, le condizioni di partecipazione, la durata delle esecuzioni, le categorie di età, i costi e i luoghi di concorso valevoli per il 2020:

Regolamento

Programma della presentazione e lista di riferimento

Il CSMG non chiede ai partecipanti di suonare brani obbligatori. Volendo tuttavia fornire qualche punto di riferimento per le diverse categorie d’età, abbiamo costituito delle liste di riferimento. Le opere elencate in una lista possono offrire indicazioni e aiutarti nella tua scelta di brani. Scegli dunque il tuo programma secondo i tuoi gusti e le tue capacità. Bada però a rispettare le direttive del Concorso in merito alla scelta dell’epoca, diversità degli stili, durata dell’esecuzione, ecc.

Quanto al grado di difficoltà, non è rilevante eseguire brani tra i più difficili. Scegli le opere in modo che tu possa suonarle bene dal punto di vista tecnico e musicale e dare alla musica una tua impronta personale. Tecnica e musicalità sono dunque di uguale importanza. La giuria non dà una valutazione elevata per una padronanza unicamente tecnica, senza musicalità né presenza – o viceversa. Se scegli brani conosciuti o meno conosciuti e se suoni leggendo la partizione o a memoria non è rilevante per la valutazione.

Trovi qui le liste di riferimento:

Lista di riferimento